Tips & Clips - Avid Media Composer 5.x - Lezione 9

con Nessun commento

Lezione 9: Timecode Burn-In – Match Frame – Freeze Frame – Motion Effect – Stabilization Effect – Color Correction
Lingua: Italiano

NOTE: Con la lezione precedente siamo entrati appieno nello sviluppo del progetto mentre in questa ci si addentra in alcune fasi della rifinitura abbastanza complicate, per questo vi chiediamo di prestare molta attenzione alle istruzioni e se è il caso ritornateci più volte a riguardarle finché avrete memorizzato lo schema di utilizzo.
Gli argomenti affrontati sono di fondamentale importanza e non di facile applicazione, se si fa eccezione per la funzione Quick Transitions.
In questa lezione, la nona, si usano altri effetti modulabili che necessitano impostazioni e calcoli a volte complessi e con molteplici parametri da impostare come la stabilizzazione e la correzione colore.
Non scoraggiatevi se la prima volta il risultato della stabilizzazione non sarà quello desiderato, tenete a mente che ad esempio l’impiego della correzione colore richiede un grado di esperienza molto elevato ed esistono persone che nel cinema e nelle grandi produzioni svolgono soltanto questa funzione, perchè occorre un occhio allenato ed in grado di cogliere le più piccole sfumature che alla maggior parte di noi sfuggono.
NeI video viene mostrato con chiarezza l’utilizzo dei diversi effetti selezionati ma i risultati migliori li otterrete con un poco di pratica e tanta pazienza.

SUGGERIMENTI: Come dicevo nella lezione precedente dopo aver seguito le spiegazioni dei due video sicuramente sarete in grado di realizzare dei progetti di media difficoltà, però visto che i crash di sistema sono sempre dietro l’angolo pronti a rovinarci ore ed ore di lavoro, vi suggerisco di salvare spesso il vostro progetto. In questo modo che, anche in caso di errore grave, potrete riprendere dall’ultima fase del progetto usando la copia archiviata automaticamente ad ogni salvataggio nel folder Attic.
Inoltre, fatevi furbi, prima di variare troppo un effetto createne una copia.
Come fare? Semplice!
Aprite l’effect editor fate alcune modifiche e poi, con il tasto sinistro cliccate sull’icona rosa che trovate in alto a destra nella finestra principale dell’effect editor, trascinandola sul bin che desiderate.
In questo modo un copia dell’effetto è stata creata nel bin. Salvate il progetto e continuate con le vostre modifiche dell’effetto, ripetendo di tanto in tanto questa operazione quando avete fatto dei progressi con i vostri esperimenti e non volete perderli. Per ricordarvi meglio, dopo aver trascinato l’icona nel Bin potete rinominare l’effetto.
In genere questa operazione andrebbe fatta tutte le volte che si pensa di riusare lo stesso effetto durante il progetto oppure nei prossimi lavori. Nei video vengono dati anche altri consigli utili da tenere a mente.

Lezione 9

 Cliccare sull’immagine per accedere alla lezione

© Copyright 2014 – Angelo Giammarresi